Teatro di Roma va in scena sul web tra poesia, ragazzi, incontri

Teatro di Roma va in scena sul web tra poesia, ragazzi, incontri
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - In tempo di Coronavirus, e in attesa di tornare "dal vivo", il Teatro di Roma va in scena sul web e diventa virtuale. Con l'#TdRonline si debutta domani sui canali social con un week end di poesia e attività per ragazzi, proseguendo poi con un programma settimanale raccontato e aggiornato in rete. Sabato 21 marzo alle 16, si parte con la Giornata Mondiale della Poesia e la maratona di parole in rima Voce: una staffetta on line di 15 poeti e autori, da Giorgio Barberio Corsetti con l'inedito Commedia a Mariangela Gualtieri, Antonella Anedda, Ida Travi, Silvia Bre, Franco Marcoaldi, Azzurra D'Agostino. Domenica 22 doppio appuntamento per i ragazzi con il Laboratorio Piero Gabrielli, dedicato all'integrazione di giovani con e senza disabilità e un tutorial per la creazione della canzone Chiuso dentro casa; e la prima delle Fiabe della buonanotte a cura di Teatro delle apparizioni (in collaborazione con CSS di Udine), introdotta da Fabrizio Pallara. Ad aprire la prima settimana di appuntamenti quotidiani è invece il talk di martedì 24 con la registrazione dell'incontro pubblico di Alessandro Serra e Fausto Malcovati su uno dei capolavori del teatro mondiale, Il giardino dei ciliegi di Cechov. Ci sarà poi spazio per inediti contributi immaginati dagli artisti per tenere viva la conversazione con la città, come il doppio appuntamento di giovedì 26 con Lino Guanciale che legge Flaiano e Monica Demuru che torna alle pagine simboliche della peste del 1348 con La Cornice del Decameron di Boccaccio. Conversazioni in diretta streaming, sabato 28, con Giorgio Barberio Corsetti e Alessandro Serra. Domenica 29, prima intervista video del ciclo Persone, a cura di Daria Deflorian: una chiacchierata con la 'persona della settimana' tra pratiche di lavoro e racconti autobiografici. (ANSA).