Da Fernando Bruni a Stefania Rocca, a teatro on line

Da Fernando Bruni a Stefania Rocca, a teatro on line
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 22 APR - Dal "Il giardino dei ciliegi" di Cechov diretto da Ferdinando Bruni all'Elfo di Milano, con Ida Marinelli nel ruolo di Ljuba, a "Uno, nessuno e centomila" di Pirandello per gli attori della Compagnia permanente di ERT Fondazione. Parte così il nuovo week end di teatro on line al tempo del Coronavirus, che tra social, web e tv vede anche il ritorno di Vicenzo Salemme su Rai2 con un ciclo di tre delle sue più divertenti commedie in prima serata (da domani, al via con "Di Mamma ce n'è una sola" e poi "Sogni e bisogni" e "Una festa esagerata") e poi il debutto on line de "Il trucco e l'anima. Rassegna virtuale di storie, spettacoli e nostalgie teatrali", ovvero il cartellone digital del Centro Teatrale Bresciano, e il SoFà Teatro delle Officine Papage. Fino a Stefania Rocca interprete d'eccezione per "L'arte della gioia" della scrittrice siciliana Goliarda Sapienza, Roberto Sturno e "In quanto teatro" di Roberto Bolano, Stefano Accorsi con le "Favole al telefono" di Gianni Rodari e Francesco Montanari con un classico della risata come "Tre uomini in barca" di Jerome K. Jerome, tutti per la Firenze Tv della Fondazione Teatro della Toscana. (ANSA).