Abbagnato festeggia Giornata Internazionale Danza

Abbagnato festeggia Giornata Internazionale Danza
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 28 APR - "Bisogna ripartire. In modo diverso, con tutte le cautele. Ma dobbiamo ripartire". A parlare è l'étoile Eleonora Abbagnato, direttrice del corpo di ballo dell'Opera di Roma. Domani, per la prima volta dal 1982, il mondo festeggerà la Giornata Internazionale della Danza a sipari chiusi e platee vuote. Misure necessarie, in tempo di pandemia. Ma tra dirette streaming, omaggi, repertori, si danzerà comunque per festeggiare l'appuntamento mondiale promosso dall'International Dance Council dell'UNESCO, quest'anno dedicato ad Alicia Alonso, scomparsa a ottobre a L'Avana. "Una giornata importante, forse ancora di più in questo momento, in cui è fondamentale 'esserci", riflette la Abbagnato, che domani alle 11 festeggerà con una grande lezione aperta sul canale Youtube dell'Opera di Roma ai ballerini del Corpo di ballo. Tra i tanti appuntamenti, anche La Scala, live alle 14 su Facebook insieme al Direttore del corpo di ballo Frédéric Olivieri. Ater Fondazione, sul portale EmiliaRomagnaCreativa e Lepida Tv, si dedicano invece ai grandi interpreti internazionali, da "Rocco" di Emio Greco e Pieter C. Sholten con il Ballet National de Marseille a Carolyn Carlson in Immersion. RaiPlay inaugura una nuova programmazione sul balletto classico e contemporaneo, dalla tradizione russa dello Schiaccianoci a La Fenice di Venezia alla rilettura di Giselle firmata da Akram Khan. E il 2/5, Rai5 propone il documentario di Rita Rocca "Lindsay Dances: il teatro e la vita secondo Lindsay Kemp". Ma la grande domanda è: quando e come si potrà tornare in scena dal vivo? "La situazione è difficilissima, per i teatri, le compagnie, le scuole di danza", avverte la Abbagnato, tra i promotori dell'iniziativa Più uniti che mai, per un confronto tra i direttori del balletto dei vari Teatri italiani. "Bisognerà ripensare tutto - dice - Sto studiando per trovare titoli adatti a quello che si potrà fare". (ANSA).