Tiscali.it
SEGUICI

Il nipote di Guglielmo Marconi: "Mio nonno bocciato all'università, ottenne il Nobel e 30 lauree honoris causa"

Il 2024 sarà un anno dedicato al grande scienziato, nei 150 anni dalla nascita. "Una celebrazione che vuol essere anche un invito a tutti i giovani, a non mollare, ad inseguire i propri sogni”

TiscaliNews   

Il 2024 sarà un anno importante per la celebrazione di Guglielmo Marconi. Nell’anniversario dei 150 anni dalla nascita sono già previsti infatti una serie tv (protagonista Stefano Accorsi) e una ricca programmazione di eventi promossi dal Mic che ha annunciato, attraverso il sottosegretario Borgonzoni anche il finanziamento di 4 milioni di euro per la creazione del Museo della Comunicazione, intitolato allo scienziato. Sorgerà a Villa Aldini a Bologna.

L’invito ai giovani a non mollare

"Il 2024 sarà un anno dedicato a mio nonno, Guglielmo Marconi, nei 150 anni dalla nascita. Una celebrazione che vuol essere anche un invito a tutti i giovani, a non mollare, ad inseguire i propri sogni. Fece i primi esperimenti a 21 anni e non riuscì mai a laurearsi, spesso bocciato agli esami all'università di Bologna. Ma non si perse mai d'animo. Nel corso della sua lunga carriera ottenne 30 lauree honoris causa". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos il principe Guglielmo Giovanelli Marconi, nipote del Premio Nobel per la Fisica.

I suoi amici altrettanto illustri

"Mio nonno morì nel '37 - ha ricordato ancora Guglielmo Giovanelli Marconi - Aveva previsto la nascita di una 'scatoletta', come lui l'aveva definita, che avrebbe rivoluzionato il mondo della comunicazione. Solo più tardi sarebbero nati i cellulari. Mio nonno - ha continuato - era un grande appassionato di musica, non solo di fisica e onde radio, suonava perfettamente il pianoforte ed era amico di Giacomo Puccini, Gabriele D'Annunzio, del tenore Enrico Caruso. Trascorrevano insieme le estati in Versilia negli anni 10-20 del '900. Uomini diversissimi tra loro, eppure straordinariamente complementari, in quei mesi inseparabili".

La cittadinanza onoraria di Golfo Aranci ad Elettra

E il prossimo anno Elettra Giovanelli Marconi, figlia dell'illustre inventore, riceverà la cittadinanza onoraria di Golfo Aranci (in precedenza ci furono quelle di Sasso Marconi e Rio de Janeiro) dove Guglielmo Marconi aveva portato a termine uno dei suoi esperimenti, il primo ponte radio tra Capo Figari, in Sardegna e Rocca di Papa, vicino Roma.

TiscaliNews   
I più recenti
Spiaggia di Ercolano: scheletri dei fuggiaschi (Ansa)
Spiaggia di Ercolano: scheletri dei fuggiaschi (Ansa)
Evelina Christillin e, in alto, Hawass (Ansa)
Evelina Christillin e, in alto, Hawass (Ansa)
Una delle mummie considerate extraterrestri (Ansa)
Una delle mummie considerate extraterrestri (Ansa)
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...