Tiscali.it
SEGUICI

Favini: "Integrità, innovazione e inclusione con le persone sempre al centro". I valori di Tiscali al Tedx

L'edizione 2024 del celebre evento sui temi della tecnologia, delle idee e del design ha visto Tiscali come Media Partner. Qui il punto su tutti gli interventi

TiscaliNews   
Loading...
Codice da incorporare:

Valori. È su questo tema forte ed evocativo che si è svolta l'edizione 2024 del Tedx a Cagliari. Nella cornice del Mab Business Center di Sestu, alle porte del capoluogo sardo, col tutto esaurito in sala e la media partnership di Tiscali, una serie di speaker invitati dagli organizzatori dell'evento ha parlato di quali valori declinare nel rapporto tra il fare impresa, crescere a livello personale, non sacrificare la parte più creativa ed etica di noi ma anzi tenerla in equilibrio tra famiglia, affetti e business. Technology, Entertainment and Design è il format riassunto in Ted, inventato nel 1984 e diventato un evento mondiale che si svolge in 110 Paesi con decine di migliaia di speaker fra cui molte personalità d'eccellenza del mondo delle idee, dell'arte, della progettualità a tutto campo, della spiritualità e della politica.

Tiscali e Linkem, la fusione creativa di due storie verso nuove sfide

In apertura del Tedx (evento indipendente organizzato rispettando le rigide linee guida del Ted, tra cui la durata dei singoli interventi mai inferiore ai 10 minuti e mai superiore ai 18) Massimo Favini, Chief of Staff di Tiscali, ha parlato della trasformazione di un marchio storico del settore Tlc in Italia. "Tiscali e Linkem sono due realtà differenti che si sono fuse all'insegna di una sfida affascinante: cambiare pelle, coagulare i pensieri e le forze di tutte le persone che hanno vissuto 20 anni di storie professionali diverse". Come? Partendo proprio dai valori. Favini ha spiegato: "Abbiamo sintetizzato i valori comuni alle due aziende e sono questi: innovazione, diversità e inclusione, integrità, sempre con la persona al centro". Portare la Rete con i servizi  connessi a tutti risponde al primo dei valori, la diversità sta nel non arretrare di fronte a situazioni difficili, come fare impresa al Sud. Delle 500 persone che forniscono assistenza ai clienti "nessuno è esterno, sono tutti professionisti assunti da noi" e l'integrità e la centralità delle persone viene dal tener conto delle opinioni, dal dare priorità ai valori rispetto agli interessi e dall'offrire la possibilità di contribuire al cambiamento, partendo dalle proprie potenzialità e dal sentire propria ogni attività". 

C'è poi, e non certo ultimo in ordine di priorità, il tema dell'inclusione. Massimo Favini lo ha spiegato incrociandolo agli altri valori cardine di Tiscali e con un esempio eloquente. Una sfida vinta in pieno Covid: "Sembrava tutto bloccato con questa pandemia rabbiosa. Ma con tutti costretti a stare chiusi a casa era raddoppiata la domanda di connessioni e nuovi modem. Però non arrivavano forniture. Per risolvere questo problema che era soprattutto sociale abbiamo scelto di riparare tutti i modem da rigenerare, e per fare questo abbiamo deciso di aprire laboratori nelle carceri. Abbiamo cominciato a Lecce col primo corso per rigeneratori di modem. Di fronte al loro entusiasmo incredibile abbiamo assunto tutti i detenuti disponibili e soddisfatto la domanda dei clienti". I laboratori si sono poi moltiplicati a Rebibbia e quindi a Uta. "Il progetto mette assieme tutto: innovazione, inclusione e integrità, assieme al riutilizzo. E dei 50 detenuti che hanno accettato di mettersi alla prova nei laboratori, nessuno una volta scontata la pena è tornato in carcere".

Le parole degli speaker del Tedx Cagliari 2024

Sul palco del Mab Business Center a seguire via agli interventi dei relatori in programma. Ha aperto Cristiano Sanna Martini, giornalista digitale già impegnato nella carta stampata, in tv e radio, che ha vissuto il boom dell'informazione online (e la creazione di Tiscali News) e contribuito a farla riconoscere e normare in Italia. Uno scenario innovativo e frenetico, che è poi stato travolto dall'avvento dei social media e ora dall'Intelligenza Artificiale generativa. Come può darsi un equilibrio etico e di competenza un mondo la cui rappresentazione passa per miliardi di dati in pasto alle macchine per istruirle a diventare sempre più vicine alle abilità umane? Con quali rischi e opportunità? Questo il tema del suo intervento. A seguire un magistrale approfondimento sull'uso della voce in rapporto alla nostra identità profonda, da parte di Kostis Sfyrikidis, vocal coach di politici, alte personalità e celebrità. Rodi Basso ha parlato del valore dell'irrequietezza, la stessa che lo ha portato all'ingegneria spaziale satellitare della Nasa per poi diventare membro dello staff tecnico che ha reso invincibile per anni la Ferrari di Michael Schumacher, esperienza replicata nel team Red Bull, fino alla recente fondazione del team di off shore elettrico E1, uno scenario di competizione completamente nuovo.

Il valore delle scelte

Del rapporto fra obiettivi professionali e sfera privata ha trattato Davide Caiazzo, già fra i più giovani responsabili italiani nel settore affari legali e societari, presidente della Dc Academy collegata a LinkedIn, attivo nella formazione come nella digitalizzazione dei processi di HR (e da poco confluito in Zucchetti) che ha però parlato della sua sfida più grande. Quella familiare, con una diagnosi sbagliata che ha messo lui e sua moglie di fronte alla prospettiva di far nascere una bambina gravemente malata. Lo svelamento dell'errore ha cambiato i suoi valori di vita. Il percorso di evoluzione personale che non si ferma di fronte a paure o comodità era anche al centro del discorso di Giada Melis, fondatrice de L'Impresa è Donna. Nel suo intervento ha parlato della meraviglia che accompagna i bambini nello scoprire e conoscere il mondo, anche attraverso i valori che trasmessi dagli adulti. Ha poi mostrato le tappe del percorso per ritrovare i valori fondamentali della propria vita con lo stesso potente stupore che ci ha accompagnato nell'infanzia. 

Gianfranco Sgrò, vice presidente esecutivo del gruppo Kuehne-Nagel, colosso della logistica da 60 mila dipendenti e con fatturato miliardario, si è concentrato sui valori etici senza i quali è impossibile sia fare impresa di successo, sia usare l'etica come il migliore dei lieviti per far fermentare progetti di grande valore sociale, come è la sua attività parallela a favore degli autistici a bassa interazione. In chiusura del Tedx Cagliari 2024, la testimonianza di Sonia Peronaci, l'inventrice del colosso dei food media, Giallozafferano, nato al culmine di un periodo di profonda crisi personale, condotto a livelli d'eccellenza per poi cederlo al gruppo Banzai e ripartire con nuovo successo con sito, social e trasmissioni tv che portano il suo nome e cognome. 

TiscaliNews   
I più recenti
Una delle mummie considerate extraterrestri (Ansa)
Una delle mummie considerate extraterrestri (Ansa)
Piana di Giza, rilevata una anomalia sotterranea (Foto Higashi Nippon International University)
Piana di Giza, rilevata una anomalia sotterranea (Foto Higashi Nippon International University)
T Coronae Borealis brillerà di nuovo (Ansa)
T Coronae Borealis brillerà di nuovo (Ansa)
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...