Tiscali.it
SEGUICI

Un galeone carico d'oro e smeraldi affondato dai pirati: la Colombia inizia le operazioni per il recupero 

La nave fu affondata dai pirati inglesi nel 1708 e si trova a 600 metri di profondità. E' uno dei relitti più ricchi di tutti i tempi: a bordo 344 tonnellate di monete d'oro e argento e 116 scatole di pietre preziose. Valore: 20 miliardi di dollari. 

TiscaliNews   

Qualche tempo fa avevamo parlato del galeone spagnolo San José, affondato qualche secolo fa, in una non meglio precisata zona dell’Oceano, e stracolmo di forzieri pieni d'oro e smeraldi. In tutto – si dice - 116 bauli traboccanti di milioni di monete, chili di gioielli, argento e 7 milioni di pesos un tempo appannaggio dal viceré del Perù. Altre fonti parlano di 344 tonnellate di monete d'oro e argento e 116 scatole di smeraldi. Valore stimato: 20 miliardi di dollari.

Via all'esplorazione

Adesso, a proposito di questo fantastico tesoro c’è una novità. Il governo colombiano presieduto da Gustavo Petro ha fatto sapere che "all'inizio del secondo semestre di quest'anno" prenderà il via  l'esplorazione del galeone affondato dai pirati inglesi nel giugno del 1708 al largo di Cartagena de Indias.

Al di là delle possibili esagerazioni si tratta sicuramente – a sentire gli esperti - di uno dei vascelli più ricchi mai andati perduti nell'emisfero occidentale.

L'utilizzo del robot

Secondo un comunicato ufficiale, l'indagine scientifica, che verrà condotta con un robot comandato da remoto a oltre 600 metri di profondità, costerà quasi 18 miliardi di pesos colombiani (circa 4,5 milioni di dollari) ed è stata presentata nell'ambito del simposio "Sfide e prospettive nell'investigazione del galeone San José" presso il Museo Navale dei Caraibi a Cartagena, dove sono stati affrontati temi legati alla gestione dei contesti archeologici in acque profonde, e alla conservazione del patrimonio culturale sommerso.

Le controversie internazionali

Dopo l'annuncio del ritrovamento del relitto, nel dicembre 2015, sono sorte controversie tra Colombia e Spagna poiché Madrid sostiene che, trattandosi di una nave battente la sua bandiera, è protetta dalle norme internazionali sulla proprietà.

TiscaliNews   

I più recenti

La via lattea raffigurata dalla dea egizia Nut (Ansa)
La via lattea raffigurata dalla dea egizia Nut (Ansa)
Il pugnale di Tutankhamon non è egiziano (Ansa)
Il pugnale di Tutankhamon non è egiziano (Ansa)
Pompei, Guerra di Troia: uno dei nuovi affreschi scoperti (Ansa)
Pompei, Guerra di Troia: uno dei nuovi affreschi scoperti (Ansa)

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...