Tiscali.it
SEGUICI

Necropoli di Fiumicino, tombe restaurate e sito più fruibile: moderni sensori per il sistema di drenaggio. Le foto

"Progetto di valorizzazione e sistema anti allagamenti". Consente di scongiurare gli allagamenti delle tombe in caso di innalzamento della falda acquifera

TiscaliNews   

L'intervento eseguito è stato ottimale. Importanti interventi di messa in sicurezza e di restauro, a distanza di 25 anni dagli ultimi, su circa 30 edifici funerari monumentali delle 200 tombe visitabili e i relativi apparati decorativi (pitture, stucchi, mosaici, marmi); nuove misure per migliorare la fruizione e l'accessibilità del sito di circa 2 ettari, per incrementarne la valorizzazione e la conoscenza; ed ancora, per far fronte ad esigenze conservative del patrimonio, il ripristino del pieno funzionamento del sistema di drenaggio "wellpoint", dotato di circa 99 sensori, che consente di scongiurare gli allagamenti delle tombe in caso di innalzamento della falda acquifera.

Il progetto

Sono gli obiettivi del rilevante progetto di restauro e valorizzazione messo in campo dal Parco archeologico di Ostia antica per la Necropoli di Porto, nel cuore di Isola Sacra, uno dei cinque siti archeologici del territorio di Fiumicino, accanto ai Porti imperiali di Claudio e Traiano, alla basilica di Sant'Ippolito, al Museo delle Navi ed alle cosiddette Terme di Matidia (di proprietà della Regione Lazio).

Gli interventi, grazie ad un finanziamento con fondi Cipe di quasi 2 milioni, assegnati al Parco dal ministero della Cultura, sono iniziati nell'aprile 2023 e sono ora in dirittura d'arrivo, con la conclusione stimata entro l'estate 2024.

Video

"Diffondere la conoscenza"

A guidarli è la funzionaria archeologa, responsabile scientifica del sito, Cristina Genovese. "Stiamo intervenendo con un grande progetto di messa in sicurezza e restauro delle tombe che compongono la Necropoli - spiega all'ANSA il direttore del Parco archeologico di Ostia antica, Alessandro D'Alessio -. Ci sono interventi di restauro diretti sui monumenti ma anche importanti operazioni di rimozione delle cause di degrado, in particolare sul sistema di drenaggio dell'acqua di falda, per evitare successivi allagamenti. Insieme al rifacimento di tutta la pannellistica del sistema informativo, ciò porterà a una maggiore fruibilità del sito stesso. Stiamo cercando anche di lavorare per diffondere maggiormente la conoscenza di questo luogo e delle altre aree archeologiche sul territorio di Fiumicino, poiché restano un po' al di fuori dei circuiti principali dei visitatori e turisti".

TiscaliNews   

I più recenti

La via lattea raffigurata dalla dea egizia Nut (Ansa)
La via lattea raffigurata dalla dea egizia Nut (Ansa)
Il pugnale di Tutankhamon non è egiziano (Ansa)
Il pugnale di Tutankhamon non è egiziano (Ansa)
Pompei, Guerra di Troia: uno dei nuovi affreschi scoperti (Ansa)
Pompei, Guerra di Troia: uno dei nuovi affreschi scoperti (Ansa)

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...