Tiscali.it
SEGUICI

Desina torna a Napoli, grafica e culture visive in festival

di Ansa   
Desina torna a Napoli, grafica e culture visive in festival

(ANSA) - NAPOLI, 15 APR - Torna a Napoli con oltre cinquanta eventi la seconda edizione Desina, il Festival indipendente dedicato alla Grafica e alle Culture Visive, dal 18 al 21 aprile 2024, promosso dall'omonima associazione culturale di Stefano Pellone, Domenico Armatore e Nicola Feo: alle ore 10 di giovedì, inaugurazione presso la Fondazione Morra Greco con la presentazione del programma e la preview delle mostre allestite su quattro piani del Palazzo Caracciolo di Avellino. In programma talk, workshop, mostre e performance, durante i quali agenzie, designer, creativi ed esperti internazionali discuteranno di grafica, type design, brand identity, editoria, tecniche di stampa, data visualization, calligrafia, digital, packaging, motion design, UX-UI, AI, interaction design, sound design, illustrazione.

Il Festival, diffuso e gratuito, si svolgerà anche a Foqus-Fondazione Quartieri Spagnoli, Fondazione Made in Cloister e al Riot Studio. La mostra Blur presenta opere di 16 artisti per esplorare la fruizione di contenuti digitali: metaverso e intelligenze artificiali dialogano con stampe fluo e televisori a tubo catodico, nuove tecnologie e linguaggi visivi si mescolano agli affreschi del cinquecentesco Palazzo. Tra gli artisti nazionali e internazionali presentati Francois Vogel, Fernando Livshitz, Oelhan, Annibale Siconolfi. Alla presentazione interverranno anche Rosita Marchese, presidente dell'Accademia di Belle Arti di Napoli, Rachele Furfaro e Renato Quaglia, presidente e dg di Foqus, Giuseppe Gaeta, direttore dell'Accademia, Enrica D'Aguanno, Maurizio Morra Greco fondatore della Fondazione Morra Greco e Francesca Cocco, project manager di Edi Global Forum. A Desina 2024 parteciperanno designer e protagonisti di studi creativi italiani e internazionali come Mauro Bubbico, Luca Barcellona, Made Thought, Wonderland. "L'utopia possibile. La grafica come impegno", è il titolo della mostra-tributo a tre grandi maestri scomparsi del design made in Campania: Pino Grimaldi, Franco Canale, Vincenzo Bergamene. Mostre dedicate anche a Mauro Bubbico e Vasjen Katro, noto come Baugasm, visual designer e direttore creativo albanese. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Appia Regina Viarum, il suo lato moderno in mostra
Appia Regina Viarum, il suo lato moderno in mostra
La figlia e la moglie di Franco Di Mare, continueremo battaglia
La figlia e la moglie di Franco Di Mare, continueremo battaglia
La forza rivoluzionaria di Michela Murgia impressa in un murale
La forza rivoluzionaria di Michela Murgia impressa in un murale
In libreria Democrazia afascista di Pedullà e Urbinati
In libreria Democrazia afascista di Pedullà e Urbinati

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...