Tiscali.it
SEGUICI

Ritrovato un testo teatrale inedito di Andrea Camilleri: aveva detto di averlo gettato via

Lo scrittore aveva detto di averlo buttato dal finestrino di un treno. Lo ha scoperto la figlia Andreina tra le carte custodite a Roma. La storia è stata raccontata dal regista Giuseppe Dipasquale che di Camilleri è stato allievo ed amico

TiscaliNews   

Si tratta di una sorpresa inaspettata. Con la pubblicazione postuma di "Riccardino" sembrava che non ci fossero altri inediti di Andrea Camilleri. Invece un lavoro giovanile, che lo stesso scrittore e regista aveva detto di avere letteralmente gettato via, è tornato alla luce: lo ha ritrovato la figlia Andreina tra la montagna di carte del padre custodite in casa a Roma.

La storia del testo ritrovato è stata raccontata dal regista Giuseppe Dipasquale che di Camilleri è stato prima allievo di regia teatrale all'Accademia nazionale d'arte moderna "Silvio d'Amico" e poi amico.

Andrea Camilleri (Ansa)

Dipasquale ha presentato a Palermo il suo libro "Il teatro certamente", edito da Sellerio, che riporta aneddoti e dialoghi con lo scrittore. Nella sua lunga carriera Camilleri ha curato la regia di molte opere ma riteneva di non potere mai essere un autore teatrale. "Tutta la mia vita - confida a Dipasquale - è stata stravolta dall'unico lavoro teatrale originale che ho scritto". Era un atto unico intitolato "Giudizio a mezzanotte".

Era il 1947 e Camilleri aveva appena 22 anni quando mandò il testo alla commissione del premio Faber di Firenze, presieduta da Silvio d'Amico. L'opera ottenne il primo premio che Camilleri andò personalmente a ritirare. "Quando tornai in Sicilia - ricorda - in treno rilessi la commedia premiata e dissi 'ma che è 'sta schifezza?'. E la buttai dal finestrino".

Non si sa se Camilleri abbia preso davvero le distanze dalla sua opera, che a suo giudizio "puzzava di modernismo", con quel lancio dal finestrino. O se ne aveva conservato una copia. Fatto sta che il testo è stato ritrovato dalla figlia dello scrittore come lei stessa ha riferito a Dipasquale quando il libro di dialoghi era già uscito. Il testo, ha annunciato Dipasquale, sarà pubblicato. E chissà se il vulcanico Camilleri non abbia lasciato altri inediti.

TiscaliNews   
I più recenti
T Coronae Borealis brillerà di nuovo (Ansa)
T Coronae Borealis brillerà di nuovo (Ansa)
Su Nuraxi, pannelli fotovoltaici e in alto gli archeologi Zucca e Ugas (Foto Ansa)
Su Nuraxi, pannelli fotovoltaici e in alto gli archeologi Zucca e Ugas (Foto Ansa)
Il frammento su papiro (Staats- und Universitätsbibliothek Hamburg / PD)
Il frammento su papiro (Staats- und Universitätsbibliothek Hamburg / PD)
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...