Tiscali.it
SEGUICI

A Napoli rinasce La Venere degli Stracci, a inaugurarla Pistoletto

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Napoli, 6 mar. (askanews) - Un simbolo di resistenza, speranza e rinascita. È il messaggio di cui vuole farsi portatrice la nuova "Venere degli stracci", la celebre opera di Michelangelo Pistoletto, che dopo il rogo è stata ricostruita e reinstallata il 6 marzo in piazza Municipio a Napoli, dove rimarrà tre mesi. All'inaugurazione presente anche l'artista, 90 anni, protagonista della corrente dell'arte povera:"Vuol dire venerabilità, quando uno venera anche un'effigie religiosa, fa un'operazione di venerazione. Quindi la Venere è il simbolo della venerazione", ha detto Pistoletto in conferenza stampa.

Pistoletto ha deciso di donare l'opera a Napoli, segno del profondo legame dell'artista con la città partenopea.Per ricostruire la Venere degli Stracci dopo l'incendio, infatti, l'Altra Napoli aveva lanciato una campagna di crowdfunding (Ricostruiamola!), che il Comune aveva accolto con favore e che tanti cittadini avevano sostenuto. Quei fondi ora andranno a due associazioni con finalità sociali presenti sul territorio: "La Scintilla", che opera con persone affette da disabilità intellettiva e la Cooperativa Sociale "Lazzarelle", che aiuta donne afflitte dal regime di detenzione.Alla cerimonia di inaugurazione il curatore di Napoli Contemporanea (e consigliere del sindaco), Vincenzo Trione, il vicepresidente di Altra Napoli EF, Antonio Roberto Lucidi e il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ha annunciato:"Rinasce la Venere, dopo questa storia, che è anche una storia importante, perché ci fa capire i tanti conflitti che viviamo nella nostra società a cui dobbiamo dare una risposta. Poi la Venere dopo questo periodo in Piazza Municipio avrà una collocazione definitiva e diventerà un ulteriore punto di bellezza della nostra città".Probabilmente troverà ospitalità nella Chiesa di S. Pietro ad Aram, alle porte di Napoli.

di Askanews   
I più recenti
Bagnoli com'era, anche l'archivio storico torna alla città
Bagnoli com'era, anche l'archivio storico torna alla città
Nuovi spazi Palazzo Reale. Sangiuliano: un viaggio nella storia
Nuovi spazi Palazzo Reale. Sangiuliano: un viaggio nella storia
Carditello, con Perino & Vele arriva l'arte contemporanea
Carditello, con Perino & Vele arriva l'arte contemporanea
Elle DeGeneres annuncia l'addio alle scene
Elle DeGeneres annuncia l'addio alle scene
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...