Tiscali.it
SEGUICI

Amore eterno per gli Happy Days: torna Summer Jamboree. C'è pure l'arte di spogliarsi

Il Festival Internazionale di musica e cultura americana anni ’40 e ’50 è un raduno imperdibile tra balli, concerti e spettacoli burlesque

Giacomo Pisanodi Giacomo Pisano   
Amore eterno per gli Happy Days: torna Summer Jamboree. C'è pure l'arte di spogliarsi

C’è chi dice che il fascino dei tempi andati non può competere con la modernità, che musica ed estetica ai nostri giorni si sono impoveriti, diventando banali prodotti di consumo. Come difendersi da questa erosione culturale e recuperare un’attitudine ormai rara? Con un festival straordinario che vi catapulta in un’altra dimensione temporale, tra ciuffi impomatati, cotonature che sfidano il cielo, balli, concerti e conturbanti spettacoli burlesque.

Elvis e Marilyn verrebbero qui

Ogni anno la Riviera Adriatica ospita un evento molto particolare: il Summer Jamboree, giunto ormai alla sua 24esima edizione, in programma a Senigallia dal 27 luglio al 4 agosto 2024. E ogni anno centinaia di persone appassionate dell’America raccontata da James, Dean, da Marilyn Monroe e da Elvis si raduna qui per ritrovarsi e divertirsi.

Non si tratta di nostalgici e tantomeno di cosplayer, chi frequenta questo festival vive quotidianamente gli anni ’40 e ’50 con un look rigorosamente ispirato alle mode dell’epoca, è un’attitudine, una cultura, “Happy days” tutti i giorni., animando l’event, tra concerti e danze, con grande spirito di inclusione. Sono infatti gratuite le lezioni per imparare a ballare sia il rock’n’roll che le danze hawaiane e c’è anche un grande mercato vintage per uno shopping in linea con lo stile dell’evento per acquistare dischi, oggetti abiti e accessori rigorosamente old fashion.

È solo rock’n’roll?

Nel 2024 si festeggiano i 70 anni dalla nascita del Rock’n’Roll, gli esperti la indicano nell’uscita del singolo “Rock Around the Clock” di Bill Haley & His Comets nel 1954, un brano trascinante, ritmato, impossibile resistergli. Da qui in poi tante band hanno fatto loro questo suono personalizzandolo e adeguando alla musica un look preciso e curato in ogni dettaglio, ancora inconsapevoli che il loro esempio sarebbe stato seguito ancora oggi, grazie a Rockabilly e pin up.

In questa edizione così celebrativa ci saranno due leggende viventi che arrivano dagli Stati Uniti: Jay Siegel con i Tokens, che torna in Italia dopo 60 anni per portare sul palco i suoi intramontabili successi, primo tra tutti “The Lion sleeps tonight”, e Johnny Farina celebre per il brano “Sleep Walk”, uno dei più riprodotti della storia della musica. Con loro, a dividere il palco, anche tanti artisti internazionali che hanno saputo attingere dalla tradizione e innovarla come Lewis Jordan Brown, astro nascente della scena Rock’n’Roll inglese.

Non solo musica e balli ma anche spettacolo, con il “Burlesque Vaudeville, Dance and Cabaret” in programma al Teatro la Fenice venerdì 2 agosto: artisti e ballerini di fama internazionale proporranno uno show in stile Hollywood. Chi ama il Summer Jamboree, infatti, ama anche il recupero di quella dimensione a metà tra gioco e seduzione che il burlesque rappresenta. Ironia, eleganza, audacia, creatività, hanno reso il burlesque celebre in tutto il mondo. Chi lo ha definito l’arte di spogliarsi, banalizzandolo, ha commesso un errore: sul palco la donna ha il potere e lo utilizza a suo piacere, non con l’idea di compiacere l’uomo, ma di sottolineare la bellezza nelle sue forme naturali, rivendicando il diritto di essere diversi e di sentirsi a proprio agio con il corpo. È un messaggio forte ma mitigato da una componente scherzosa e divertente che rende le performer un pò vamp e un po’ svampite, perché nessuno di noi è una cosa sola.

Armatevi di brillantina, gonne a ruota e camice da bowling e vivete il sogno americano…a Senigallia!

Giacomo Pisanodi Giacomo Pisano   
I più recenti
Un'opera di Botero e, nell'immagine a destra in alto, la figlia Lina (Ansa)
Un'opera di Botero e, nell'immagine a destra in alto, la figlia Lina (Ansa)
Cipro, scoperto un tempio di 4mila anni (Ansa)
Cipro, scoperto un tempio di 4mila anni (Ansa)
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...