Tiscali.it
SEGUICI

No alla biografia di Philip Roth, anzi sì. Dopo il ritiro dalle librerie il volume esce in una nuova edizione

La casa editrice W.W. Norton lo aveva ritirato a causa delle accuse di abusi sessuali rivolte al biografo Blake Bailey

Francesca Mulasdi Francesca Mulas   

Sembra aver trovato pace, almeno per ora, l'anima tormentata dello scrittore americano Philip Roth: la sua biografia, in tutte le librerie americane dal 6 aprile scorso con l'editore W.W. Norton e subito ritirata dal commercio per le accuse di abusi rivolte all'autore Blake Bailey, trova oggi una nuova casa. “Philip Roth: The biography” sarà ristampata da Skyhorse Publishing, casa editrice newyorkese indipendente.

 

Una scelta che trova il plauso della National Coalition Against Censorship, associazione senza scopo di lucro che raduna una cinquantina di realtà letterarie, artistiche, religiose, educative, lavorative e delle libertà civili nata nel 1974 in America per difendere la libertà di pensiero e di espressione: "I libri devono essere giudicati in base ai loro contenuti – hanno commentato con una nota - molti degli autori più celebrati nella storia della letteratura hanno avuto vite problematiche. Il pubblico deve essere messo in grado di decidere cosa vuole leggere".

Le accuse al biografo ufficiale. 

Se è vero che Philip Roth, scomparso tre anni fa a a 85 anni, 31 romanzi e un premio Pulitzer in curriculum, non ha avuto certo una vita tranquilla, Blake Bailey, a cui l'autore di “Pastorale americana” aveva affidato nel 2012 l'incarico di redigere la sua biografia ufficiale, è stato travolto di recente da pesanti accuse di molestie sessuali. Hanno pesato soprattutto le parole di due ex studentesse della scuola media di New Olrleans dove Bailey ha insegnato negli anni Novanta e dove avrebbe assunto comportamenti molesti, mentre un'altra ex allieva ha affermato di essere stata violentata quando aveva 22 anni; una collega e dirigente editoriale, Valentina Rice, ha affermato di essere stata costretta a sesso non consenziente in occasione di una cena a casa di amici comuni.

L'editore W.W. Norton, che aveva appena distribuito il volume sulla vita di Roth, il 28 aprile ha fatto marcia indietro e comunicato il ritiro e la distruzione di tutte le copie in circolazione, annunciando anche che destinerà il compenso dovuto a Bailey come anticipo sulle vendite ad associazioni impegnate nella lotta contro abusi e violenze di genere e a quelle che si occupano di sostegno alle vittime.

Chi è l'editore che pubblicherà la vita di Roth

La nuova casa editrice, celebre per aver ospitato tra i suoi titoli la biografia altrettanto controversa di Woody Allen “Apropos of Nothing” pubblicata un anno fa (e uscita anche in Italia per La nave di Teseo) ha fatto discutere anche per aver dato casa a “Sulle tracce degli assassini” di Jim Garrison, ex procuratore distrettuale che sostiene una cospirazione di stato nell'omicidio Kennedy.

La decisione di W.W. Norton è arrivata comunque troppo tardi: le vendite sono già alle stelle e il titolo, un tomo di 900 pagine, si può ancora acquistare on line al costo di 34,23 euro. C'è da giurare che anche la nuova edizione della biografia di Philip Roth che uscirà per Skyhorse Publishing sarà un successo di vendite e un nuovo interessante capitolo nella vita del grande scrittore americano.

 

Francesca Mulasdi Francesca Mulas   
I più recenti
Spiaggia di Ercolano: scheletri dei fuggiaschi (Ansa)
Spiaggia di Ercolano: scheletri dei fuggiaschi (Ansa)
Il cammino dei Santi Pietro e Paolo: la passeggiata inedita nel cuore di Roma. Il cardinale...
Il cammino dei Santi Pietro e Paolo: la passeggiata inedita nel cuore di Roma. Il cardinale...
Evelina Christillin e, in alto, Hawass (Ansa)
Evelina Christillin e, in alto, Hawass (Ansa)
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...