Storia, fantasy e gialli: ecco gli audiolibri più amati del momento

Su Audible grandi ascolti per gialli, thriller, romanzi storici e filosofia tra novità e grandi classici. Al primo posto "Mussolini il capobanda" di Aldo Cazzullo

Storia, fantasy e gialli: ecco gli audiolibri più amati del momento

"Mussolini il capobanda", indagine storica firmata dal giornalista Aldo Cazzullo, è in libreria dal 5 ottobre e ha già conquistato la top ten dei più letti in Italia. E non solo: oggi il volume, 360 pagine pubblicate da Mondadori, è anche l'audiolibro oggi più ascoltato nella piattaforma Audible. Il testo è pensato per tutti coloro che ancora, cent'anni dopo la marcia su Roma che fu la prima pietra della dittatura fascista, minimizzano o non riconoscono la gravità delle azioni di Mussolini attribuendogli aspetti nefasti solo dopo le leggi razziali e gli accordi con la Germania di Adolf Hitler. Degli anni Venti del secolo scorso, infatti, sono le operazioni di brutale repressione delle popolazioni libiche ed etiopi con campi di concentramento e bombardamenti con l'iprite, l'assassinio di Giacomo Matteotti, le morti di Antonio Gramsci, Piero Gobetti e degli altri oppositori, l'annientamento di qualsiasi voce contraria. L'audiolibro, letto dallo stesso Cazzullo insieme a Paolo De Sanctis (9 ore e 28 minuti) ha già decine di ottime recensioni.

LEGGI ANCHE: A 100 anni dalla Marcia su Roma del fascismo: otto saggi per capire perché in Italia il passato non passa, di Daniela Amenta

Nella speciale classifica di Audible, che come l'analoga Storytel offre un ricchissimo catalogo di audiolibri e podcast, ci sono le ultime novità editoriali ma anche i grandi classici della letteratura che periodicamente tornano tra i best seller grazie a nuove edizioni o al cinema.

E proprio al cinema è approdato "Il colibrì" di Sandro Veronesi, che oggi è al secondo posto dei più ascoltati con la voce dell'attore Fabrizio Gifuni: il libro, uscito tre anni fa per La Nave di Teseo e vincitore del Premio Strega nel 2020, torna oggi in classifica grazie alla trasposizione cinematografica firmata da Francesca Archibugi con Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak e Laura Morante.

Al terzo posto non un'opera di narrativa ma la "Meditazione per dormire bene" di Trine Holt Arnsberg, terapeuta psicomotoria scandiva e istruttrice delle tecniche di Mindfulness; l'audio di 20 minuti ha la voce di Donatella Bartoli.

A seguire un classico della narrativa per ragazzi, il primo episodio del maghetto creato nel 1997 dalla penna di J.K. Rowling, "Harry Potter e la pietra filosofale" con la voce dell'attore Francesco Pannofinio; lo stesso Pannofino legge "Valis", il primo episodio dell'omonima trilogia firmata dallo scrittore di fantascienza americano Philip K. Dick, al sesto posto tra i più letti.

La classifica Audible prosegue poi con un altro Premio Strega, la storia di sofferenza e speranza che Daniele Mencarelli ha scritto in "Tutto chiede salvezza" pubblicato da Mondadori. Il romanzo (4 ore e 36 minuti) racconta il drammatico incontro tra un giovane sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e altri quattro uomini ricoverati insieme a lui nel reparto ospedaliero di psichiatria: emergeranno sogni, debolezze, piccole conquiste quotidiane e un grande senso di amicizia ed empatia.

Appena approdato su Audible e già tra i primi dieci "Le notti senza sonno", l'indagine su un serial killer milanese scritto da Gian Andrea Cerone per Guanda e narrato da Mimmo Strati, e a seguire al nono posto della top ten un altro thriller, “Rondini d'inverno” di Maurizio De Giovanni con la voce di Paolo Cresta. Chiude la classifica "Niente di vero", romanzo a metà tra autobiografia e invenzione di Veronica Raimo, pubblicato da Einaudi pochi mesi fa, che ha conquistato il Premio Strega Giovani e il Premio Viareggio–Rèpaci: oggi lo possiamo ascoltare con la voce di Cristina Pellegrino.

Tra i più letti anche un classico della narrativa italiana, le "Memorie di Adriano" che la scrittrice e poetessa francese Marguerite Yourcenar pubblicò nel 1951: è una biografia romanzata scritta sotto forma di lettera da Adriano, imperatore romano vissuto nel II secolo dopo Cristo, per suo nipote ed erede Marco Aurelio. La versione audiolibro con l'attore Pino Micol, è una novità tra i contenuti Audible e si trova sulla piattaforma dal 19 ottobre scorso.