Tiscali.it
SEGUICI

L'amore tra Achille e Patroclo e l'incredibile caso editoriale di Madeline Miller

Dopo dieci anni dalla pubblicazione in Italia "La canzone di Achille" è ancora in vetta alle classifiche grazie a un mix di amore, avventura ed eroismo

Francesca Mulasdi Francesca Mulas   
L'amore tra Achille e Patroclo e l'incredibile caso editoriale di Madeline Miller

"Quando sorrideva, la pelle intorno ai suoi occhi si increspava come carta tenuta vicino a una fiamma. Achille spesso era come una fiamma. Splendeva, attirava lo sguardo di tutti. C'era qualcosa di incantevole in lui, persino quando era appena sveglio, con i capelli scarmigliati e il volto ancora impastato di sonno. Da vicino, i suoi piedi avevano qualcosa di ultraterreno: le dita dalla forma perfetta, i tendini che guizzavano come corde di una lira". Nelle pagine di "La canzone di Achille", romanzo firmato dalla scrittrice americana Madeline Miller, sono tante le descrizioni del giovane eroe della mitologia greca: un ragazzo incantevole, capace di suonare con grazia sopraffina ma anche di combattere con incredibile forza, delicato e gentile eppure dotato di potenza straordinaria.

Alle sue gesta leggendarie è dedicato uno dei casi letterari più singolari degli ultimi anni: pubblicato in America nel 2011, arrivato in Italia due anni dopo nell'edizione Sonzogno, oggi "La canzone di Achille" è al primo posto tra i romanzi tascabili secondo l'ultima classifica di La Lettura. Dieci anni dopo la sua prima uscita, il libro scritto per un pubblico giovane ha conquistato lettori e lettrici di ogni età e si conferma tra le letture più amate degli ultimi anni.

Un successo social, ma non solo

Il romanzo, che nel 2012 ha vinto il Women's Prize for Fiction, ha avuto un grande successo soprattutto grazie al passaparola su BookTok, la sezione del social network TikTok dedicata ai libri e animata soprattutto da giovanissimi che lo ha riportato nell'ultimo anno in cima alle classifiche di vendite. Se oggi è al primo posto tra i romanzi tascabili, "La canzone di Achille" è al settimo posto tra i libri più venduti in Italia in tutto il 2022, come risulta dai dati diffusi poche settimane fa dall'Associazione Italiana Editori. Potenza dei social, certamente, capaci di influenzare con un virale tam tam le preferenze nella lettura (qui ne parliamo con Jolanda De Virgilio, redattrice de Il Libraio), ma la forza del romanzo di Madeline Miller non sta solo qui: l'amicizia e l'amore tra Patroclo e Achille, la loro bellezza, la dolcezza del loro rapporto spogliato dal linguaggio epico e solenne con cui lo abbiamo conosciuto riporta la vicenda a una dimensione terrena e vicina a noi. Impossibile non amare i due giovani, Patroclo così introverso e minuto, Achille bellissimo e abile in tutte le arti, che si incontrano da bambini e crescono insieme educati dal centauro Chirone, per poi trovarsi insieme sul campo di battaglia di Troia nello scontro leggendario tra Greci e Troiani ben raccontato dai poemi omerici. Le pagine del romanzo scorrono piacevoli e avvincenti, Madeline Miller riesce a farci sentire l'amore sincero che avvicina i due ragazzi tanto diversi eppure legati da un sentimento indissolubile capace di sfidare le ire degli dei e le vendette dei nemici più feroci, e allo stesso tempo farci percepire la tensione delle armi, lo scontro epico tra popoli ed eroi dalla forza sovrumana. E per una volta l'io narrante non è il grande eroe Achille nato da un uomo e una dea, ma Patroclo, che la storia fino a oggi aveva relegato a un ruolo secondario e marginale delle vicende omeriche. 

L'autrice e l'amore per il mondo classico

Madeline Miller, 44 anni, nata a Boston ma cresciuta tra New York e Philadelphia, ha insegnato per anni latino e greco nei licei americani. Appassionata di mitologia antica, ha dedicato dieci anni alla scrittura di “La canzone di Achille” pubblicato in America nel 2011 e tradotto in diverse lingue in tutto il mondo; nel 2013 è arrivato nelle librerie americane il secondo romanzo, "Galatea", mentre nel 2018 è uscito "Circe" pubblicato anche in Italia e ispirato alla maga dell'isola di Eea di cui parla Omero nell'Odissea. I due romanzi di Miller sono oggi al primo posto nelle classifiche italiane di mitologia greca e romana, e confermano il grande successo delle storie del mondo antico soprattutto tra lettori e lettrici più giovani. IL caso letterario de "La canzone di Achille" conferma che il mondo classico con le sue storie di eroi, mortali e divinità continua ad affascinare e ispirare dopo millenni la letteratura contemporanea. 

Francesca Mulasdi Francesca Mulas   
I più recenti
Compagnoni e Lecedelli protagonisti del libro di Ardito
Compagnoni e Lecedelli protagonisti del libro di Ardito
Fenomeno Taylor Swift: i genitori la volevano agente di cambio. Curiosità e aneddoti nel libro con...
Fenomeno Taylor Swift: i genitori la volevano agente di cambio. Curiosità e aneddoti nel libro con...
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...