Alexander Langer e Alessandro Leogrande a colloquio sull'Albania

Giovanni Accardo raccoglie in un libro gli articoli dei due intellettuali sull'Albania ed elenca i motivi per NON leggerlo

Alexander Langer e Alessandro Leogrande a colloquio sull'Albania

Dieci buoni motivi di Giovanni Accardo per non leggere “Dialogo sull’Albania”

1.Non leggetelo se amate i monologhi e non ascoltate mai l’altro quando vi parla.

2. Non leggetelo se credete nella religione dei muri, dei confini, delle frontiere, dei blocchi navali e dei porti chiusi.

3. Non leggetelo se credete che c’è in atto un piano di sostituzione etnica degli europei.

4. Non leggetelo se credete nelle crociate, nel fanatismo e nelle guerre di religione.

5. Non leggetelo se credete nelle razze o, peggio ancora, nella superiorità di una razza, magari quella bianca, sulle altre.

6. Non leggetelo se siete contro i poteri forti e però ve la prendete ogni giorno con i poveri e gli ultimi della Terra.

7. Non leggetelo se vi piacciono i leader carismatici e scegliete un partito sulla base della simpatia del politico di turno.

8. Non leggetelo se per voi la politica è esaltazione dell’ego, clientelismo, interesse personale.

9. Non leggetelo se siete indifferenti ai cambiamenti climatici, all’inquinamento, allo sfruttamento del lavoro.

10. Non leggetelo se in un libro cercate il passatempo, il lieto fine, l’intrattenimento.