Gossip o politica? Repubblicani ma tutti pazzi dei reali inglesi, perché i Windsor appassionano così tanto anche in Italia?

Torna su Sky il sorprendente viaggio alla scoperta della vita dei reali: dai matrimoni da favola agli scandali. Un racconto guidato dalla giornalista e scrittrice Luisa Ciuni che abbiamo intervistato.

Da martedì 6 luglio alle 21.15 in prima visione su Sky Uno e in streaming su NOW tornano la vita, gli usi e costumi dei Reali rappresentano da sempre le più romantiche favole moderne, e come in ogni favola che si rispetti, l’ingrediente fondamentale è l’amore. Sarà questo il tema al centro della seconda edizione di The Royals – Amori a Corte, il programma che mostra intrighi e retroscena delle principali case regnanti europee.

Esperti e conoscitori del mondo dei Reali racconteranno, nei cinque episodi prodotti da LaPresse, le vicissitudini e i dietro le quinte delle vite dei monarchi, soprattutto quelli inglesi e del Principato di Monaco.

Le immagini dello sterminato archivio internazionale di LaPresse/The Associated Press verranno accompagnate dalle testimonianze di Antonio Caprarica, per anni corrispondente da Londra nonché grande esperto dei Reali britannici, che avrà un punto di vista storico e arricchirà il discorso con i suoi aneddoti; della giornalista Luisa Ciuni, che mostrerà l’aspetto più umano dei protagonisti, i loro punti di forza ma anche le loro debolezze; di Paola Marella, l’esperta del settore immobiliare più famosa della televisione italiana, che guarderà al lato più umano dei componenti delle dinastie; dell’esperto di etichetta Nicola Santini, che proverà a “dissacrare” le Royal Families parlando anche dei loro difetti; degli opinionisti e influencer Giulia Valentina, quasi un milione di follower, e Lorenzo Farina, fondatore della pagina “Baby George ti disprezza”, che parleranno della vita “social” dei regnanti.

In questa nostra intervista video curata da Claudia Sarritzu la maggior esperta italiana di Case reali e conduttrice del programma The Royal, Luisa Ciuni, affronta il caso mediatico che ormai da decenni è diventato la famiglia reale inglese. Perché tutti ci appassioniamo alle loro vite? Anche i radical chic, anche chi detesta le sole parole Re e Regine? Perché gli articoli che trattano le lori vicende sono tra i più cliccati sul web? Si tratta di gossip o di politica? Una chiacchierata interessante su un fenomeno sociale che sembra non volersi estinguere nonostante i tempi che cambiano.