Tiscali.it
SEGUICI

Alpitour insieme al Museo Egizio di Torino: viaggio come cultura

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Torino, 3 feb. (askanews) - Alpitour World e il Museo Egizio di Torino insieme per una partnership all'insegna di turismo e cultura. Il primo gruppo turistico italiano ha messo in campo un piano strategico di quattro anni, del valore di 800mila euro, per sostenere alcuni importanti progetti culturali e di rinnovamento del più antico museo egizio del mondo, anche in vista del suo bicentenario, nel 2024."Questo del museo egizio - ha detto ad askanews Pier Ezhaya, direttore generale Tour Operating di Alpitour World - rappresenta il primo passo di un nuovo percorso, che abbiamo lanciato il 24 novembre con il nuovo logo, e che ci vede occuparci non solo dei risultati economici e operativi che l'azienda deve necessariamente produrre, ma anche di quello che accade attorno a noi: il sociale, l'ambiente e la cultura. E' un intreccio molto prestigioso, che ci onora".

La collaborazione fra Alpitour World e il Museo Egizio punta a trasmettere il valore della scoperta, del viaggio, sia fisico sia simbolico, e, ovviamente, della cultura. "Sta iniziando un viaggio importantissimo - ha aggiunto il direttore del Museo Egizio Christian Greco - con un partner che ha creduto nel nostro progetto e ha messo al centro le parole che sono le linee guida dello sviluppo culturale del nostro museo e che sono accessibilità, condivisione e inclusione".L'idea di fondo è quella di continuare a creare occasioni di incontro e di confronto, aprendo il museo a sempre più persone, per esempio in sette serate estive. "Quest'anno, tra le altre, abbiamo scelto un'iniziativa forte - ci ha spiegato il direttore Marketing di Alpitour World, Tommaso Bertini - la speciale estate by Francorosso. Francorosso, uno dei nostri marchi più importanti e che da più tempo opera in Egitto, sarà sponsor di queste serate e permetterà di entrare gratuitamente la sera e visitare le bellezze del Museo Egizio".Altri progetti riguardano, i bambini e l'edutainment, con attività per hotel e resort di Alpitour che li porteranno a conoscere l'Egitto, i suoi luoghi e la sua storia. Ma anche iniziative che avvicineranno al museo i detenuti. "Sempre più - ha aggiunto Ezhaya - le aziende devono occuparsi anche delle ricadute di ciò che fanno. E il turismo e la cultura, in questo senso, sono formidabili ponti che uniscono popoli, persone, abitudini, tradizioni e aprono la mente".Con l'idea di un viaggio che vuole andare oltre la semplice geografia e diventare esso stesso un produttore di significato. "Come diceva Kavafis: che questo viaggio sia lungo e nel percorso ci permetta di imparare tutto quello che possiamo imparare", ha concluso Christian Greco. Perché di scoprire, anche una civiltà antica come quella egizia,non si finisce mai.

di Askanews   

I più recenti

Le streghe di Salem: ne parla Alessandro Barbero su Rai Storia
Le streghe di Salem: ne parla Alessandro Barbero su Rai Storia

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...