Ragazzi di Cuneo come Indiana Jones: ritrovano una lettera inedita di Alessandro Manzoni

La lettera ha vinto il premio InediTO RitrovaTO dedicato all'opera di uno scrittore non vivente

Ragazzi di Cuneo come Indiana Jones: ritrovano una lettera inedita di Alessandro Manzoni
di Tiscali News

Devono esseresi sentiti dei piccoli Indiana Jones quando hanno fatto l'incredibile scoperta.

E' stato assegnato a una lettera di Alessandro Manzoni il premio speciale "InediTO RitrovaTO" dedicato all'opera inedita di uno scrittore non vivente nell'ambito della ventunesima edizione del Premio InediTO - Colline di Torino 2022.

L'assegnazione avverrà attraverso la lettura scenica del testo alla premiazione del concorso il 3 giugno al Teatro Gobetti. Nelle scorse edizioni il premio è stato conferito a Primo Levi, Alfonso Gatto, Italo Svevo. Nella lettera, datata 15 maggio 1863, Manzoni esprime il suo parere sul poemetto 'La Polonia' inviatogli dall'allora giovane studente Edmondo De Amicis, in cui si inneggia al patriottismo dei polacchi che si batterono per l'indipendenza della loro nazione, alcuni dei quali conosciuti esuli a Cuneo. Come se oggi un giovane studente cuneese dedicasse dei versi ai profughi ucraini.

La scoperta si deve alla classe 2A del Liceo Linguistico Edmondo De Amicis di Cuneo seguiti dalla professoressa Chiara Perlo, che hanno rintracciato la copia originale conservata alla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano. Dopo aver annunciato l'1 aprile i finalisti all'Officina della Scrittura di Aurora Penne, il Premio giunge così al gran finale. Dopo due anni di assenza, causa Covid, la presentazione dei finalisti si terrà il 22 maggio al Salone del Libro.