Torna Art City e Bologna diventa una terra nuova da scoprire

Torna Art City e Bologna diventa una terra nuova da scoprire
di Ansa

(ANSA) - BOLOGNA, 24 GEN - Dopo solo otto mesi dall'edizione inedita primaverile del 2022, l'arte contemporanea torna a conquistare Bologna, nell'undicesima edizione di Art City, dal 27 gennaio al 5 febbraio. La settimana più vivace dell'anno dal punto di vista artistico, che si estende fino a dieci giorni, si riappropria della sua collocazione invernale tradizionale e fa da preludio e accompagnamento ad Arte Fiera (dal 3 al 5 febbraio). Il programma di mostre e iniziative, promosso da Comune di Bologna e BolognaFiere, porta per il sesto anno consecutivo la firma distintiva di Lorenzo Balbi, direttore di MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, e comprende oltre 150 eventi, con un progetto speciale, 12 progetti principali e la sera del 4 febbraio la possibilità di vivere l'arte fino a mezzanotte, in occasione dell'Art City White Night.

L'identità grafica della settimana è una stella a tante punte che si posa su un'isola ignota, a rappresentare la città metropolitana di Bologna (gli eventi sono diffusi per la prima volta su tutto il territorio), che grazie all'arte si trasforma in una terra nuova da scoprire. Sono coinvolti gli spazi espositivi più istituzionali, i musei civici, le fondazioni, associazioni, spazi privati, gallerie e altri luoghi inusuali, che accolgono le opere di artisti internazionali affermati e di giovani generazioni da valorizzare. "Incastrare un'agenda così ricca, piena di differenze, è l'esperienza unica di Art City, possibile solo a Bologna - commenta Balbi - In questa edizione abbiamo una partecipazione per numero di enti coinvolti, artisti e opere prodotte senza precedenti. E' una chiamata all'arte per tutta la città". (ANSA). .