Tiscali.it
SEGUICI

Ricardo Levi: "Dimissioni da Fiera Francoforte con dolore"

di Adnkronos   
Ricardo Levi: 'Dimissioni da Fiera Francoforte con dolore'

Roma, 26 mag. (Adnkronos) - "L'articolo di 'Libero' ha sollevato una questione assolutamente inesistente e su cui nemmeno c'è da discutere. Ma proprio perché era un caso del tutto trasparente e senza nessuna possibilità di equivoco, ho ritenuto che si mettesse in dubbio la correttezza del mio comportamento, la mia serietà professionale nell’espletamento di un ruolo di governo, e ho ritenuto di dover rassegnare le dimissioni. A parlare con l'Adnkronos è Ricardo Franco Levi, a poche ore dalla sua decisione di rassegnare le dimissioni da commissario straordinario per l'Italia della Fiera di Francoforte 2024, dove il nostro Paese è ospite d'onore.

Il riferimento è all'articolo di 'Libero' in cui si parla della scelta di Levi di affidare la comunicazione della Buchmesse ad un'agenzia in cui lavorerebbe il figlio Alberto. "Di fronte a questa messa in dubbio della mia professionalità ho ritenuto che non si potessero in alcun modo accettare interpretazioni diverse -scandisce Levi- e che l'unico modo fosse quello di tagliare la testa al toro rimettendo al ministro della Cultura il mandato come commissario straordinario per Francoforte 2024". Una decisione presa, fa sapere il presidente dell'Aie, non certo a cuor leggero. "Mi è dispiaciuto molto leggere quelle cose su 'Libero' -spiega Levi- e nella lettera di dimissioni al ministro Sangiuliano ho sottolineato che gliele presentavo con dolore. Perché così è stato. Ci lavoravo dal 2017, ho conseguito un risultato che per l’Italia mancava da 36 anni, quindi credo che sia un grande appuntamento per la cultura italiana e mi dispiace non poterlo accompagnare fino alla fine".

Le dimissioni sono state consegnate a Sangiuliano "ieri pomeriggio -rivela Levi- ed era una nota riservata per il ministro. Oggi lui nel primo pomeriggio mi ha chiamato personalmente, e devo dire che ho apprezzato la sua telefonata, qualche minuto prima di rendere pubblica la sua dichiarazione, e ha usato con me sostanzialmente le stesse parole del comunicato". Nello specifico,"mi ha ripetuto che non era una questione personale, ribadendomi la sua stima e la sua considerazione, e mi ha detto che mi avrebbe ringraziato pubblicamente, ma ha detto altrettanto chiaramente che avrebbe accettato le dimissioni nell’ottica della volontà di imprimere una discontinuità, ha usato questo termine. Mi sembra quindi del tutto chiara la volontà che sta a monte dell'averle accettate". "Se mi aspettavo venissero rifiutate? Ho ritenuto di doverle dare e di darle nel modo istituzionalmente corretto, ossia comunicandole riservatamente al ministro e lasciando a lui la facoltà di respingerle quanto di accettarle. Lui le ha chiaramente accettate in una scelta trasparente di discontinuità", scandisce Levi all'Adnkronos.

(di Ilaria Floris)

di Adnkronos   

I più recenti

Successo per #domenicalmuseo, Sangiuliano 'cultura è identità'
Successo per #domenicalmuseo, Sangiuliano 'cultura è identità'
Globesity, il food thriller di Andrea Segrè
Globesity, il food thriller di Andrea Segrè
Barbara D'Urso, dolore per la cacciata da Mediaset è ancora qua
Barbara D'Urso, dolore per la cacciata da Mediaset è ancora qua
>>>ANSA/ Globesity, il food thriller di Andrea Segrè
>>>ANSA/ Globesity, il food thriller di Andrea Segrè

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...