Piero Angela, Versilia ricorda 'Peter' che suonava il jazz

Piero Angela, Versilia ricorda 'Peter' che suonava il jazz
di Ansa

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 13 AGO - Anche a Viareggio (Lucca) e la Versilia ricordano con commozione Piero Angela per i suoi trascorsi giovanili sul litorale, legame che poi il grande divulgatore mantenne stretto con quel territorio per tutta la vita. Piero Angela è stato più volte ospite del salotto di Romano Battaglia alla Versiliana di Marina di Pietrasanta (Lucca), ma ben prima, da giovane, per altro motivo, si legò alla costa. Il suo talento per la musica non era passato inosservato a colui che sarebbe diventato il patron della Bussola di Focette, Sergio Bernardini. Infatti nel 1948 lo stesso Bernardini, si ricorda, ingaggiò un appena 20enne 'Peter Angela' per la serata inaugurale della Capannina di Viareggio (Lucca), locale esistente ancora oggi e omonimo dell'altro al Forte. Piero Angela aveva 20 anni e si produsse con il nome d'arte Peter Angela in varie jam session. Si era fatto notare nei jazz-club torinesi nello stesso anno dall'anche lui giovane impresario, già emergente, Sergio Bernardini che, appunto, lo contattò per la serata di lancio del suo locale viareggino. (ANSA).