Noah Harari, una sola persona infligge sue fantasie in Ucraina

Noah Harari, una sola persona infligge sue fantasie in Ucraina
di Ansa

(ANSA) - BOLOGNA, 23 MAR - "Se si pensa alla tragedia dell'Ucraina di fatto c'è una sola persona che sta infliggendo le sue fantasie su milioni di persone. Nella sua immaginazione forse la Seconda Guerra Mondiale sta ancora continuando e lui ha il potere di trasformare le sue personali fantasie in una tragedia per milioni di persone". Lo ha detto lo scrittore israeliano Yuval Noah Harari, l'autore del bestseller internazionale Sapiens (Bompiani) alla Children's Book Fair a Bologna dove ha annunciato in anteprima una nuova serie di libri per ragazzi 'Gli Inarrestabili' in 4 volumi illustrati a colori da Ricard Zaplana Ruiz, in cui si rivolge per la prima volta ai ragazzi, in uscita per Bompiani a ottobre 2022. In uno degli incontri più attesi e affollatissimi della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna che chiude il 24 marzo l'edizione del ritorno in presenza, Harari rispondendo a una domanda su "cosa pensi di tutti i bambini ucraini che stanno diventando profughi in questi giorni", ha spiegato: "tutto questo è molto doloroso e mostra l'immensa presa che la storia ha sul presente perché che sia in Ucraina, in Afghanistan o in qualunque altro posto, siamo prigionieri di storie inventate da persone morte del passato. Se ci si chiede perché alle ragazze è impedito andare a scuola, non è per una qualche legge naturale ma per storie inventate centinaia, magari migliaia di anni fa e che ancora oggi dominano la nostra vita" ha sottolineato. "Per me imparare la storia non è conoscere il passato, ma esserne liberati: non possiamo cambiare il passato, ma possiamo liberacene per creare un futuro migliore. E' difficile, ma come storico questo è il mio lavoro principale ed è stato importante per me scrivere per i bambini perché se qualcuno cambierà il mondo davvero, saranno loro" ha affermato lo scrittore. (ANSA).