La cultura a Scampia, con Barra, Bennato e Rivieccio

La cultura a Scampia, con Barra, Bennato e Rivieccio
di Ansa

(ANSA) - NAPOLI, 22 SET - Quattro mesi di spettacoli a ingresso gratuito tra musica, prosa e danza per arricchire la vita sociale e culturale dei giovani: è "Scampia - Il progresso attraverso la Cultura", rassegna presentata dall'Associazione Napoli Capitale Europea della Musica (Ancem). Diciassette gli eventi in cartellone, tra i protagonisti Eugenio Bennato, Gino Rivieccio, Nico Gori, Anna Tifu, i Virtuosi di San Severo, l'Orchestra ucraina di Kharkov. Gli spettacoli saranno ospitati dagli auditorium degli istituti Ferraris, Giovanni XXIII, Elsa Morante, il Centro Hurtado e il Teatro Area Nord. L'iniziativa ha il sostegno del Comune di Napoli, il patrocinio dell'Assessorato Politiche Giovanili del Comune di Napoli e della Ottava Municipalità, coordinamento scuole e territorio di Sabrina Innocenti. "Dove avanza la cultura diminuisce la criminalità e migliora la qualità media della vita. Abbiamo formulato un programma che, pur nell'alta valenza artistica e culturale si presenta in modo facilmente fruibile. Siamo grati al Comune di Napoli che, dando prova di sensibilità e spirito d'iniziativa, ha dato modo a noi, così come ad altri, di realizzare qualcosa di veramente utile per il progresso culturale e soprattutto sociale e civile della nostra comunità" spiega Filippo Zigante di Ancem. Il mese di ottobre si aprirà con lo spettacolo "Pierino e il lupo", fiaba musicale per voce recitante e orchestra, elaborazione per ottetto di Giorgio Mellone con la voce recitante di Peppe Barra, domenica 2 al "Galileo Ferraris". Il teatro di "Unico Viviani" per la regia di Sergio Lamolas andrà in scena lunedì 3 al "Giovanni XXIII". A dicembre un laboratorio di formazione orchestrale precederà il concerto conclusivo dell'Orchestra Junior Verticale composta dai giovani di Scampia. (ANSA).