Tiscali.it
SEGUICI

Galasso, in 'Mare fuori' abbiamo portato la forza del teatro

di Ansa   
Galasso, in 'Mare fuori' abbiamo portato la forza del teatro

(ANSA) - PESCARA, 18 MAR - "La spontaneità è frutto di esercizio, dietro a quello che appare spontaneo sul palcoscenico, al grande o al piccolo schermo c'è in realtà molto lavoro da parte degli attori". Uno come Domenico Galasso può dire queste cose a voce alta: prima di raggiungere grande notorietà con 'Mare Fuori', insieme peraltro a suo figlio Nicolò (recitano proprio nei ruoli di padre e figlio, ndr), ha visto tanti sipari, arrivando a fondare il Piccolo Teatro Orazio Costa a Pescara, realtà che omaggia il maestro indimenticato della scena teatrale italiana, primo allievo della Regia scuola di recitazione Eleonora Duse che, con l'avvento della Repubblica, diventerà l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica.

"Costa è stato anche mio maestro - sottolinea Galasso con orgoglio - e questo spazio vuole in qualche modo raccogliere la sua eredità". Una stagione attiva quella del Piccolo Teatro che lunedì 27 (ore 21) aprirà il palcoscenico alla penna di Ennio Flaiano, con 'La scorciatoia', primo capitolo di 'Tempo di uccidere'. Sabato 25, invece, la Sala della Pinacoteca di Palazzo D'Avalos a Vasto ospiterà alle 17.30 "Armonie e Parole", omaggio a Dante Alighieri, con Galasso impegnato prima nelle letture di rime dalla Vita Nova, per raccontare la giovinezza del poeta, dunque nel canto V dell'Inferno, per raccontare la passione di Francesca. Sul palco anche l'ensemble "Stella Nova" e Gianni Oliva. "Nei corsi e nei laboratori che tengo non prescindo mai dal testo poetico di Dante", spiega l'attore che è anche docente letteratura interpretativa e dizione all'Università degli Studi Gabriele D'Annunzio a Chieti. "La poesia di Dante è un valore aggiunto per la nostra lingua - valuta - e sono felice di aver avviato mio figlio Nicolò alla recitazione leggendogli la Divina Commedia". Il giovane attore, nato a Lanciano 24 anni fa, ha interpretato Gaetano 'o Pirucchio, uno dei personaggi più difficili e riusciti a causa dell'evoluzione richiesta dal copione. "Se vuoi ottenere quella evoluzione - conclude Domenico Galasso - lo puoi fare solo lavorando per anni su te stesso. Questo è il successo di una serie come 'Mare fuori', una tragedia greca in chiave moderna, che mette in primo piano le emozioni forti degli adolescenti". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Monte di Pietà, le sale del dolore e dell'avidità umana
Monte di Pietà, le sale del dolore e dell'avidità umana
A Londra concluse celebrazioni per i 400 anni del teatro Goldoni
A Londra concluse celebrazioni per i 400 anni del teatro Goldoni
Sony World Photography Awards, Juliette Pavy fotografa dell'anno
Sony World Photography Awards, Juliette Pavy fotografa dell'anno
Neri Marcorè sarà Sherlock Holmes in un musical teatrale
Neri Marcorè sarà Sherlock Holmes in un musical teatrale

Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...