Tiscali.it
SEGUICI

Al via Roma Arte in Nuvola, inaugura il ministro Sangiuliano

di Askanews   
Al via Roma Arte in Nuvola, inaugura il ministro Sangiuliano

Roma, 20 nov. (askanews) - Sarà il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ad inaugurare la terza edizione di "Roma Arte in Nuvola", la grande Fiera internazionale di Arte moderna e contemporanea ideata e diretta da Alessandro Nicosia e prodotta da C.O.R., in programma dal 24 al 26 novembre a Roma presso la Nuvola di Fuksas.Insieme con i rappresentanti delle altre istituzioni partner della manifestazione, giovedì 23 novembre alle ore 11.30 presso La Nuvola, il Ministro Sangiuliano aprirà la giornata inaugurale della Fiera che, quest'anno, si presenta ancora più ricca sia nella partecipazione di oltre 150 gallerie nazionali ed internazionali di alto profilo, sia nella proposta culturale ed artistica rivolta al grande pubblico che, da sempre, ne costituisce la cifra distintiva.

A caratterizzare l'edizione 2023 di Roma Arte in Nuvola - promossa con EUR Spa - due straordinarie partecipazioni attive: da un lato, il Ministero della Cultura che, unite sotto il payoff "Il MiC per Roma Arte in Nuvola", vede la partecipazione di alcune delle sue istituzioni museali e culturali più rappresentative, quali il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, il Museo delle Civiltà, la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea e l'Archivio Luce Cinecittà, oltre che alla Direzione Generale Creatività Contemporanea; dall'altro il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che, in anteprima assoluta nazionale, presenta nella sede di Arte in Nuvola ben 40 opere della Collezione Farnesina, con artisti tra i tanti del calibro di Michelangelo Pistoletto, Mimmo Paladino, Afro, Agostino Iacurci e Tomaso Binga.La vocazione internzionale della Fiera si consolida, quest'anno, attraverso la partecipazione dell'Australia come Paese straniero, presentando la mostra d'arte aborigena "Threads and Lands".Tra i numerosi progetti speciali, infine, una grande mostra dedicata ad Alighiero Boetti, uno dei principali protagonisti del gruppo dell'Arte Povera, nonché degli artisti italiani più apprezzati del secondo Novecento - di cui, nel 2024, si celebreranno i trent'anni dalla scomparsa - realizzata in collaborazione con la Galleria Tornabuoni Arte.

di Askanews   
I più recenti
Caiazzo, Scampia è stata un colpo nello stomaco per me
Caiazzo, Scampia è stata un colpo nello stomaco per me
Premio letterario 'Severino Cesari', selezionati i finalisti
Premio letterario 'Severino Cesari', selezionati i finalisti
Il pensiero critico all'ombra del Palatino
Il pensiero critico all'ombra del Palatino
Dal Qatar 50 milioni a Venezia e nuovo padiglione ai Giardini
Dal Qatar 50 milioni a Venezia e nuovo padiglione ai Giardini
Le Rubriche

Daniela Amenta

Sono giornalista. E ho scritto anche tre libri diversissimi tra loro: un giallo...

Fabio Marceddu

1993 - Diploma triennale come attore dell'Accademia d'arte drammatica della...

Ignazio Dessi'

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Stefano Miliani

Giornalista professionista dal 1991, fiorentino del 1959, si occupa di cultura e...

Francesca Mulas

Giornalista professionista, archeologa e archivista, è nata a Cagliari nel 1976...

Giacomo Pisano

Giornalista pubblicista, laureato in archeologia medievale, da vent’anni si...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...

Claudia Sarritzu

Giornalista, per 10 anni anni ha scritto di politica nazionale e internazionale...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cronache Letterarie

Ho fondato Cronache Letterarie nel 2011 con un’attenzione a tutte le forme di...