Il personaggio più rappresentativo d’Italia? E’ lei, Elettra Lamborghini

Amsterdam sceglie lei, la cantante di Pistolero, per rappresentare l'Italia nella sua music area

di Camilla Soru

La discussa nipote di Ferruccio Lamborghini - storico fondatore della omonima causa automobilistica - colpisce ancora. Elettra Lamborghini, cantante e influencer, è stata la prima italiana in assoluto ad aver posato per la riproduzione della statua di cera al Madame Tussauds di Amsterdam e presto verrà collocata nella “Music Area” del museo in mezzo agli altri grandi come Beyoncé, Ariana Grande e Justin Bieber.

“Abbiamo rilevato una crescita nel numero dei turisti italiani sia nella capitale che presso il nostro museo e proprio per questo abbiamo deciso di rappresentare un personaggio italiano” ha dichiarato il direttore generale di Madame Tussauds Amsterdam “Il turismo straniero rappresenta per noi circa il 70% dei visitatori totali di cui, in particolare, il 12% è di nazionalità italiana, con un’età media tra i 20 e i 25 anni. Inoltre, il mercato italiano è quello che negli ultimi anni registra una crescita più veloce rispetto agli altri”

Per questo motivo il museo ha deciso di dare spazio ad una statua di cera che rappresentasse un’icona italiana. Per orientarsi nella scelta su chi avrebbe dovuto avere l’onore di essere plasmato dalle sapienti mani dei loro artisti, il global brand team del museo si è attivato attraverso analisi social, ricerche Google e domande a campione ai propri visitatori, fino ad arrivare ad identificare in lei, Elettra Lamborghini, il personaggio  perfetto. Molto popolare tra il pubblico italiano ed olandese - la sua popolarità è cresciuta in Olanda anche grazie al recente matrimonio con il famoso DJ Afro Jack, originario dei Paesi Bassi - è stata la figura maggiormente richiesta per la rappresentazione di una statua di cera.

Così a settembre, tra un pem pem e un pistolero, Elettra è andata al Madame Tussaud dove per oltre tre ore ha posato per gli scultori. Ogni singolo dettaglio è stato fotografato, misurato e analizzato alla perfezione, ogni tatuaggio e ogni sfumatura di colore studiato e classificato. Per finire è stata realizzata una scansione in 3D che sarà la base sulla quale verrà realizzata la riproduzione fedelissima.

La statua troverà dimora all’inizio della prossima estate, chi meglio di lei poteva rappresentare un Italia sopra le righe, a volte un po’ trash ma sempre bellissima e divertente?